163000 euro per le piste ciclabili! A Palermo si pedalerà di più.

logo ciclabili siciliane

ripristiniamo le ciclabili di palermo

in arrivo 163000 euro per il ripristino di due importanti circuiti della ciclabilità palermitana

la situazione delle ciclabili palermitane

Un pò di tempo fa ci eravamo occupati della situazione, spesso di degrado, delle ciclabili insistenti sul territorio della città di Palermo. I problemi delle ciclabili sono molti e già noti datempo sia ai ciclisti cheagli amministratori della cosa pubblica.

Radici degli alberi che spaccano il manto stradale e i marciapiedi, rifiuti di ogni tipo, frammenti di vetro, parcheggi selvaggi, rendono quasi impossibile l’utilizzo di alcune corsie e piste ciclabili cittadine.

Molto spesso, infatti, i ciclisti preferiscono procedere sulla carreggiata fra auto e motorini piuttosto che su alcune piste ciclabili che richiedono una certa abilità da mountain bikers dato il cattivo stato del manto.

da dove arrivano tutti questi soldi?

I fondi che finanzieranno gli interventi sulle piste ciclabili provengono da un finanziamento della Regione Siciliana per la messa in sicurezza di percorsi ciclabili e pedonali nei comuni con più di 20 mila abitanti.

Il Comune di Palermo ha deciso di ripristinare le due piste ciclabili palermitane che versano nello statodi degrado più grave: quella che va da Acquasanta a Via Galilei e la pista di Viale Margherita di Savoia.

Distanza totale: 3.75 km
Altitudine massima: 56 m
Altitudine minima: 13 m
Totale salita: 11 m
Totale discesa: -54 m
Il ripristino di queste piste ciclabili contribuisce sicuramente in modo positivo al decoro della città di Palermo che ad oggi è interessata da crescenti flussi di turisti e cicloturisti ma daun contributo fondamentale anche alla mobilità urbana perchè consente ai ciclisti di spostarsi in modo sicuro e rapido in zone della città molto frequentate e spesso trafficate.
 
La ciclabile di viale Margherita di Savoia, poi, svolge una importante funzione di collegamento fra le strutture ricettive della celebre località balneare di Mondello e il Parco della Favorita.
Distanza totale: 0.71 km
Altitudine massima: 19 m
Altitudine minima: 7 m
Totale salita: 0 m
Totale discesa: -12 m

L’impegno del Comune nel porre rimedio agli errori commessi nel passato può contribuire al miglioramento della mobilità urbana e cicloturistica di una delle più affascinanti ed amate città del Mediterraneo.

Palermo in bici è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita e poterlo fare con serenità su piste ciclabili sicure e ben manutenute è un diritto di tutti i ciclisti così come dovrebbe essere motivo di orgoglio per le amministrazioni pubbliche.

 

Le nostre bici a noleggio in sicilia

i nostri bike hotels in sicilia

Altri articoli dal nostro blog

turismo.marche.it
Bikenomics
Ciclabili Siciliane

Cicloturismo: le Marche rispondono con una novità legislativa

Le Marche fiutano l’affare cicloturismo e provvedono con una importante novità legislativa a supporto di un mercato che non è più una nicchia

Leggi Tutto »

se vuoi contattarci compila il modulo e invia la richiesta